Connect with us

News

Salernitana, ora devi vincere! Castori riparte dal 4-3-1-2: Ribéry dietro Gondo-Simy

PROBABILI FORMAZIONI SALERNITANA – GENOA STADIO ARECHI (ore 15)

SALERNITANA (4-3-1-2): Belec; Gyomber, Strandberg, Gagliolo, Ranieri; M. Coulibaly, L. Coulibaly, Kastanos; Ribéry; Gondo, Simy. A disp. Fiorillo, Jaroszynski, Veseli, Schiavone, Bonazzoli, Djuric, Di Tacchio, Zortea, Obi, Kechrida, Bogdan, Vergani. All. Castori

GENOA (3-5-2): Sirigu; Bani, Maksimovic, Criscito; Ghiglione, Toure, Badelj, Rovella, Cambiaso; Ekuban, Destro. A disp. Semper, Sabelli, Melegoni, Behrami, Vasquez, Pandev, Bianchi, Hernani, Serpe, Kallon, Fares, Galdames. All. Ballardini

Arbitro: Mariani di Aprilia

Diretta: Dazn.

———

Obiettivo tre punti. Senza se e senza ma. Certificati gli evidenti e innegabili progressi palesati nelle ultime tre uscite, la Salernitana mette nel mirino il Genoa a caccia del primo successo stagionale. Non più procrastinabile l’happening con l’intera posta in palio. Si rischia di creare giù una voragine con le altre pretendenti alla salvezza ad appena inizio ottobre.

Incassata e rispedita al mittente la stoccata del generale Marchetti, Castori conferma per grandi linee l’undici che ha perso senza sfigurare al Mapei Stadium contro il Sassuolo. Partendo ovviamente da Vid Belec tra i pali. Sarà riproposta anche la linea a quattro con Gyomber e Ranieri esterni, Strandberg e Gagliolo centrali. In mediana la novità è la conferma di Kastanos in un ruolo però diverso, con i due Coulibaly, Mamadou e Lassana. L’ex Angers farà da frangiflutti davanti alla difesa, il cipriota darà man forte alla manovra offensiva che beneficerà del ritorno dal 1′ di Franck Ribéry.

Il campionissimo francese ha tirato il fiato contro il Sassuolo ed è pronto a caricarsi sulle spalle la squadra trascinandola alla vittoria. Il tandem d’attacco vedrà ancora Gondo partire dal 1′ in coppia con Simy, preferito a Djuric e Bonazzoli. Il nigeriano cerca la prima timbratura in maglia Salernitana, mancata anche a Reggio Emilia con un clamoroso errore sotto porta. Incassata la tirata d’orecchie del generale Marchetti. l’ex Crotone è chiamato a dimostrare il suo valore e a giustificare l’ingente investimento effettuato per portarlo a Salerno.

In casa Genoa, Ballardini ha pronta una gara d’attesa e ripartenza. Il Grifone dovrebbe presentarsi con un robusto 3-5-2 ed il tandem Destro-Ekuban in avanti. Assente Caicedo, l’esperto macedone Pandev partirà dalla panchina al pari di Hernani. Capitan Criscito dovrebbe scalare in difesa, sugli esterni Ghiglione e Cambiaso.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News