Connect with us

News

Salernitana-Spezia, partita da ex: Vitale e Ragusa non torneranno all’Arechi. Amarcord per Ventura e Bianchi

Saranno ben sette gli ex del match tra Salernitana e Spezia: quattro in casa granata (Lopez, Giannetti, Ventura ed anche il dirigente Alberto Bianchi), tre sponda ligure (Ragusa, Matteo Ricci e Gigi Vitale). Partiamo dall’ippocampo. Walter Lopez con la maglia delle aquile ha disputato la sola stagione 2017/2018, nella quale scese in campo in 38 occasioni e permise alla compagine spezzina di poter raggiungere la salvezza anche grazie alle sue due marcature e ben sei assist. Nei confronti diretti contro la sua ex squadra, il terzino uruguagio vanta tre vittorie ed una sconfitta in quattro match disputati. Niccolò Giannetti, invece, nello Spezia ha giocato per tre stagioni. In totale, il centravanti senese ha indossato la maglia dei liguri per 50 volte, siglando 12 reti. Contro i liguri, il bilancio dell’attaccante è di tre vittorie, un pareggio e quattro sconfitte in otto incontri. In quattro di questi è anche andato in gol.

Terzo ex della partita è mister Gian Piero Ventura che ha allenato la formazione spezzina nella Serie C1 del 1986. L’avventura con i liguri per il trainer… genovese, però, fu da dimenticare a causa degli scarsi risultati (otto punti in dodici partite) che furono causa dell’immediato esonero. Alberto Bianchi, invece, con la squadra del Golfo ha conquistato cinque trofei (due campionati di C1, due Supercoppe ed una Coppa Italia) in 103 apparizioni nelle due avventure a La Spezia.

Nella formazione ospite gli ex sono tre, primo tra questi Antonino Ragusa; l’ex Sassuolo però non sarà del match. L’attaccante è stato uno dei calciatori più amati dalla tifoseria granata nella stagione 2010/11 quando, sotto la guida di Roberto Breda, una Salernitana sulla via del fallimento sfiorò la promozione in serie cadetta (svanita nel doppio confronto nella finalissima play off con il Verona di Mandorlini). Nell’unica stagione disputata all’ombra dell’Arechi, l’attaccante ha totalizzato 36 presenze e siglato 7 reti. Secondo ex è Matteo Ricci, probabile titolare domani. Il biondo centrocampista ha vestito per un solo campionato (2017/18) la maglia della Salernitana. A Salerno le sue reti sono state 3 in 33 apparizioni. Nei suoi 10 incroci con i granata, il mediano ha vinto in 5 occasioni ed ha perso in altrettante tra Serie C, B e Coppa Italia. In ordine temporale, l’ultimo ex è Gigi Vitale. Il terzino, dopo 3 anni ed 86 presenze in maglia granata ed un anno nelle fila dell’Hellas Verona, a gennaio scorso si è trasferito a La Spezia dove (finora) ha disputato 4 partite. Come Ragusa, anche lui domani non ci sarà: non è stato convocato per problemi fisici.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News