Connect with us

Serie B

Serie B, decima giornata: big match al Bentegodi, intrigante Perugia-Ascoli. Domani due posticipi

MARTEDI’ ORE 21

CHIEVO-CROTONE

Dopo due vittorie consecutive il Chievo ha rallentato, pareggiando 1-1 a Cosenza. Si allunga comunque a otto la striscia di partite senza sconfitte dei veneti, caduti in questo campionato solo alla prima giornata. Il Chievo è settimo a 14 punti la sfida con il Crotone è di altissima classifica. I calabresi nelle ultime cinque partite hanno trovato 13 punti, rendimento che ha proiettato gli squali in testa alla classifica.

CITTADELLA-LIVORNO

Dopo il successo nel derby il Livorno di Breda sfida il Cittadella di Venturato che nelle ultime due partite ha trovato un solo punto. I veneti sono a 13 punti, gli stessi del Pescara ottavo (attualmente il Cittadella è fuori dalla griglia playoff solo per differenza reti). Il Livorno invece si è rilanciato ma i 7 punti conquistati dagli amaranto valgono al momento il terzultimo posto.

EMPOLI-SPEZIA

Mini crisi per l’Empoli, i toscani sono reduci da due pareggi e una sconfitta nelle ultime tre. Al Castellani arriva lo Spezia che al contrario si è rilanciato: due vittorie nelle ultime due partite e 10 punti in classifica, gli stessi del Frosinone quintultimo. È testa coda, punti pesanti in palio: le due squadre non possono sbagliare.

VIRTUS ENTELLA-COSENZA

La Virtus Entella, avversaria del prossimo turno della Salernitana, è in crisi: due punti nelle ultime cinque partite e centroclassifica, dopo che i liguri erano partiti benissimo nel primo spezzone di torneo. I playoff sono comunque lì a un solo punto, ma il Cosenza è avversario duro. La squadra di Braglia non perde da cinque partite anche se in questa serie di gare ha vinto solo a Cittadella. Il Cosenza è diciassettesimo in zona playout, a 8 punti e distante due lunghezze dalla salvezza diretta.

JUVE STABIA-PESCARA

Dopo il poker rifilato al Benevento, il calendario offre un’altra campana al Pescara. I delfini sfidano la Juve Stabia penultima, tornata al ko nell’ultimo turno (a La Spezia) dopo i due successi consecutivi che comunque hanno aggiustato la classifica di Di Gennaro e compagni. Il Pescara invece è riuscito finalmente a entrare in griglia playoff, al momento è ottavo.

PERUGIA-ASCOLI

Dopo il pareggio ottenuto in extremis a Salerno, il Perugia torna in Umbria con l’obiettivo di battere l’Ascoli e scavalcarlo in classifica. La formazione di Pucino, infatti, venerdì scorso ha battuto l’Entella e si è piazzata quarta a 15 punti, proprio come Perugia e Salernitana. Chi vince vola altissimo.

VENEZIA-PORDENONE

12 punti per il Venezia, 12 punti per il Pordenone. Al Penzo è sfida di metà classifica, tra sogno playoff e incubo playout. Bocalon e compagni hanno perso la battaglia di Cosenza e tornano a giocare in casa, nell’ultimo turno tra le mura amiche è arrivato il successo (primo stagionale) con la Salernitana. Il Pordenone invece fuori casa ha il rendimento peggiore del campionato: un punto in quattro partite, il pareggio è arrivato il 29 settembre a Verona con il Chievo.

MERCOLEDI’ ORE 18.50

BENEVENTO-CREMONESE

Il primo posticipo di questo turno infrasettimanale si gioca al Vigorito, il Benevento è chiamato a riscattare il pesante ko subito a Pescara. Inzaghi ha perso il primo posto in solitaria ed è stato affiancato dal Crotone, contro la Cremonese l’occasione per ricominciare a volare. Baroni invece sfida il suo passato e cerca ancora il primo successo da quando è diventato l’allenatore della Cremonese: due pareggi in due partite, l’ultimo ottenuto in extremis con il Frosinone. I 12 punti in classifica valgono per i grigiorossi la decima posizione, non l’obiettivo di inizio campionato.

MERCOLEDI’ ORE 21

FROSINONE-TRAPANI

La decima giornata di Serie B si chiude a Frosinone e paradossalmente è sfida salvezza. Al Benito Stirpe arriva il Trapani ultimo, che ha 6 punti e non vince da un mese esatto (2-4 a La Spezia). Il Frosinone invece ha allungato a quattro la striscia di partite senza sconfitte, ma con 10 punti la squadra di Nesta è ancora quintultima: i playoff sono lontani 3 punti.

 

CLASSIFICA

  1. Benevento 18
  2. Crotone 18
  3. Empoli 16
  4. Ascoli 15
  5. Perugia 15
  6. Salernitana 15
  7. Chievo 14
  8. Pescara 13
  9. Cittadella 13
  10. Cremonese 12
  11. Entella 12
  12. Venezia 12
  13. Pordenone 12
  14. Frosinone 10
  15. Spezia 10
  16. Pisa 10
  17. Cosenza 8
  18. Livorno 7
  19. Juve Stabia 7
  20. Trapani 6

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Serie B