Connect with us

News

Sette precedenti interni con i blucerchiati: vent’anni fa l’ultimo successo granata

Sono sette i precedenti match disputati tra Salernitana e Sampdoria in casa dei granata. Il bilancio parla di tre vittorie dell’ippocampo, due pareggi ed altrettanti successi blucerchiati.

In bianco e nero

La prima volta è datata 21 dicembre 1947, praticamente poco più di un anno dopo la fondazione del club genovese, nato dalla fusione tra altre due società, Sampierdarenese e Andrea Doria. Nel campionato di Serie A 1947/48 il cavalluccio accolse i liguri battendoli 2-1, grazie ai gol di Pasquale Morisco e Sebastiano Vaschetto (Baldini per gli ospiti). I granata retrocessero in B, categoria in cui le due squadre tornarono ad affrontarsi nella stagione 1966/67: al Vestuti finì 2-2 con l’iniziale vantaggio doriano firmato Salvi e pari di casa di Sandro Minto; segnò poi Roberto Vieri (papà di Christian, alias Bobone, e Max) per la Samp e il pareggio finale fu siglato da Mario Sestili.

Flachi guastafeste, Mascara gol amaro

I doriani tornarono a Salerno nel torneo di massima divisione 1998/99, perdendo 2-0 un importante scontro salvezza sotto i colpi di Vaclav Kolousek e Salvatore Fresi. Era il 14 marzo del ’99.

Da allora, solo sfide in cadetteria, a cominciare dall’1-1 del campionato successivo (prima Flachi, poi il granata Giuliano Melosi tra i marcatori). Nel 2000/01, alla seconda giornata, la Sampdoria espugnò via Allende per 2-3: ancora Flachi in rete, poi David Di Michele pareggiò i conti prima delle reti doriane di Vergassola e Zivkovic; nei minuti di recupero ancora “Re David”, su rigore, accorciò le distanze. Nel campionato 2001/02 la sfida si giocò alla prima giornata, il 26 agosto, ed il cavalluccio di Zeman liquidò la pratica con un autogol di Attilio Lombardo e la rete di Peppe Mascara, che subentrò già sapendo di essere stato ceduto.

Infine, la gara del 10 novembre 2002, ultimo precedente in ordine di tempo. Sempre col boemo in panchina, la Salernitana fu battuta 0-1 ancora con Flachi sugli scudi dagli undici metri. Di seguito il tabellino di quella gara:

TABELLINO  –  SALERNITANA-SAMPDORIA 0-1 (2002/03)

SALERNITANA (4-3-3): Marruocco; Sardo (66′ R. Cardinale), L. Fusco, Zoro, Gioacchini (66′ Teco); Camorani, Gia. Tedesco, Cammarota; Arcadio (57′ Bondi), Baggio, Vignaroli. A disp: Botticella, Maschio, Poziello, Dobrijevic. All: Zeman.

SAMPDORIA (4-4-2): Turci; Sacchetti, Conte, Domizzi, Bettarini; Valtolina (52′ Zivkovic), Volpi (78′ Colombo), Bernini, Pedone; Flachi (62′ Rabito), Bazzani. A disp: Casazza, G. Stendardo, Zé, Sakic. All: Novellino.

Arbitro: Saccani di Mantova

NOTE. Marcatore: 14′ rig. Flachi. Ammoniti: Gioacchini, Camorani, Tedesco, Bonsi (Sal), Sacchetti, Bernini, Zivkovic (Sam). Espulso: Zoro (Sal) all’89’. angoli: 7-4. Recuperi: 2′ pt e 4′ st. Spettatori totali: 7167 per un incasso di € 68.518,00

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News