Connect with us

News

Sicurezza Di Tacchio: da Colantuono a Gregucci è lui l’insostituibile

Una montagna da scalare con l’obiettivo di arrivare in cima e piantare la bandierina della salvezza. Si parte sabato contro il Cittadella, la prima di sei finali da affrontare al 110% e per farlo la Salernitana ha bisogno delle sue (poche) certezze.

Nel marasma tecnico di questa stagione una sicurezza è rappresentata da Francesco Di Tacchio. Il centrocampista classe ’90, arrivato in estate a parametro zero dopo l’esclusione dell’Avellino dalla cadetteria e meno sponsorizzato rispetto ad altri volti nuovi, si è salvato finora dalle critiche, mettendo a disposizione della causa fisicità, geometrie, intelligenza tattica, grinta, interdizione e capacità di leggere in anticipo l’azione avversaria. Finora nè Colantuono prima, nè Gregucci dopo se la sono sentita di rinunciare al nativo di Trani: 2538′ minuti giocati, dal primo minuto per ben ventotto volte e tre gol siglati, di cui due decisivi nella vittoria casalinga sul Padova alla terza giornata e nell’1-1 con l’Ascoli alla quinta. Ai suoi fianchi si sono alternati Castiglia, Mazzarani, Akpa Akpro, Minala e Odjer. Una continuità trovata dopo essersi messo alle spalle gli infortuni, una costante nella sua carriera che ne ha condizionato l’ascesa dopo il promettente inizio con l’esordio in B a diciotto anni e il successivo passaggio alla Fiorentina. Il quattordici inoltre è stato bravo a limitare la sua foga in campo, abbassando sensibilmente il numero di cartellini ricevuti: una sola partita saltata quest’anno (Salernitana-Lecce del 26 gennaio) per somma di ammonizioni. Visibilmente stanco nelle ultime uscite, la sosta gli sarà servita per ricaricare le batterie perché da qui alla fine Angelo Adamo Gregucci non vorrà di certo rinunciare all’insostitubile Di Tacchio.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News