Connect with us

News

Squadra che vince non si cambia? Acciaccati ancora a parte, Castori valuta conferma del 3-5-2

Squadra che vince non si cambia… per la terza partita consecutiva? È una possibilità concreta. La Salernitana ha trovato una buona quadratura con il 3-5-2 e può contare anche sull’ottimo morale di chi, come Bogdan o Mantovani, solo poche settimane fa non immaginava di vedersi catapultato in campo ed essere così decisivo. Chiaramente, oltre alla testa ci sono le gambe: in settimana il trainer deve capire se fisicamente qualcuno può accusare la stanchezza e decidere l’undici anti Brescia.

Castori sperava di recuperare gli acciaccati, come da lui stesso confessato nel dopogara di Salernitana-Cittadella, ma fino a ieri i vari Veseli, Lopez e Schiavone si sono allenati ancora a parte. Probabilmente solo l’uruguaiano potrebbe stringere i denti, al massimo per la panchina. Visti gli impegni ravvicinati che ci saranno subito dopo Brescia, potrebbe essere opportuno concedere qualche giorno in più ai tre che potrebbe rivelarsi decisivo, magari già per un impiego contro il Lecce, piuttosto che affrettare e forzare un rientro al Rigamonti, dove la squadra che ha ben figurato nelle ultime due partite potrebbe essere confermata in blocco. Sta bene André Anderson, uscito affaticato e con crampi ai polpacci dal match contro il Cittadella. A centrocampo, tuttavia, scalpita anche Leonardo Capezzi, mentre in difesa è Aya il principale concorrente di Mantovani. Bogdan, sulle ali dell’entusiasmo per il gol decisivo di sabato scorso, dovrebbe mantenere ampiamente una maglia da titolare. In avanti, fiducia al duo composto da Djuric e Tutino. Quest’ultimo è stato vittima di un lutto nelle ultime ore: è venuta a mancare la nonna e la Salernitana ha pubblicato una nota di cordoglio, a cui si unisce anche la nostra redazione.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News