Connect with us

Calciomercato

Storia di un addio annunciato: dalla magia all’esordio alla crisi del gol, Giannetti riparte da Pescara

Finisce, almeno per il momento, l’avventura di Niccolò Giannetti con la maglia della Salernitana. L’attaccante classe ’91, arrivato lo scorso anno a Salerno, riparte dal Pescara. Proprio agli abruzzesi ha siglato il primo sei due gol realizzati in campionato con l’ippocampo sul petto. Era la prima giornata della scorsa stagione e l’ex Cagliari si mise in mostra con un gol da cineteca. Una magia spezzatasi nel giro di poche settimane, con l’attaccante senese passato da riserva di lusso a oggetto misterioso.

Quest’anno Castori aveva provato a recuperarlo e la strada sembrava quella giusta. A Frosinone l’attaccante scuola Juventus fu tra i migliori dei suoi ma nelle successive occasioni che il tecnico di Tolentino gli ha concesso non è mai riuscito a brillare. Proverà a farlo a Pescara, dove ad accoglierlo c’è Roberto Breda che lo ha già allenato a Livorno dove Nic ha siglato 6 gol in 18 presenze. Lascia Salerno, in prestito, con soli 4 gol (due in Coppa Italia) in 36 apparizioni. Il suo contratto con il club granata scadrà nel 2022, ma ora il presente di Giannetti è a tinte biancazzurre.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Calciomercato