Connect with us

News

Un bambino porta il pallone a centrocampo. Da Salerno parte l’iniziativa per la tutela dei diritti dei più piccoli

Lega B e Cesvi, organizzazione umanitaria per la tutela dei diritti umani, in occasione di questo quattordicesimo turno cadetto hanno lanciato l’iniziativa ‘Il pallone è uno ma mette in gioco tutti’ che partirà proprio dallo stadio Arechi per SalernitanaVirtus Entella. Al momento del calcio d’inizio, dopo che le due squadre e il team arbitrale si sono disposti in campo pronti al via, è arrivato Michele Rago, il bambino incaricato di portare in campo l’oggetto della contesa, ovvero il pallone. L’iniziativa ovviamente si estenderà anche alle altre città del campionato per le prossime giornate, ancora una volta la Lega cadetta si dimostra sensibile alle iniziative solidali.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News