Connect with us

Giovanili

Under 15, granatini corsari a Cosenza. Cerrato: “Difficile avere questa continuità”

Campionato Under 15, Girone C – 17^ Giornata

Cosenza – Salernitana 0-2

TABELLINO

COSENZA: Di Stasi, Occhiuto (17′ pt Federico), Gallo, De Rose (32′ pt Corrente, 20′ st Salvatore), Casciaro, Mammolito, De Gennaro, Dirane, Porco (20′ st Pagni), Celestino, Ingallina. A disp. De Cesare, Bartoletti. All. Tortelli.

SALERNITANA: Di Stanio, Scognamiglio, Elefante (26′ st Landi), Nicoletti, Gallo, Galietti, Celia (21′ st Fusco), Mastrocinque (26′ st Gaudino), Cozzolino, Birra (11′ st Chiumiento), Melella (21′ st Venturino). A disp. Monda, Fasano, Di Masi, Perulli. All. Cerrato.

Arbitro: Sig. Gatto di Lamezia Terme (De Bartolo/Veltri).

Marcatori: Cozzolino (S) al 5′ pt, Fusco (S) al 29′ st. Ammoniti: Gallo (C), Nicoletti (S). Recupero: 3′ pt – 5′ st.

 

La Salernitana Under 15 continua nel suo stato di grande forma e porta a casa un importante 2-0 dal campo del Cosenza.

La partita è subito in discesa per i granatini che segnano l’1-0 al 5′ dopo un’azione manovrata e il lancio in profondità di Melella per Cozzolino che conclude con un tiro a incrociare. Pochi minuti dopo gli ospiti sfiorano il raddoppio con l’inserimento di Mastrocinque, neutralizzato dal portiere, poi Birra non è pronto sulla ribattuta.

Nella ripresa inizia meglio il Cosenza, che prova a pareggiare ma deve fare i conti con un perfetto Di Stanio che respinge sia un primo tentativo che la ribattuta di Porco. Allora la Salernitana ne approfitta per chiudere la gara al 29′ con Fusco che raccoglie il traversone di Cozzolino e insacca da distanza ravvicinata. Per i campani si aprono anche spazi in contropiede nel finale, ne approfitta Fusco che va via sulla fascia e mette la palla in mezzo, ma lì Chiumiento arriva col piede debole e non riesce a concretizzare. La gara quindi finisce 2-0 a favore della Salernitana.

 

Soddisfatto mister Cerrato: “Una buona partita, soprattutto nei primi minuti in cui abbiamo approcciato bene la gara e abbiamo trovato il gol, sfiorando anche il raddoppio. Poi ci siamo un po’ abbassati, quindi loro sono saliti in cattedra e hanno avuto un paio di occasioni nitide. Ma nella parte finale abbiamo trovato il 2-0 e siamo tornati in pieno controllo, quindi tutto sommato è stata una vittoria meritata secondo me“.

E la classifica sorride ai granatini che sono a tre punti dal quinto posto: “Nelle ultime nove gare abbiamo fatto cinque vittorie, due pareggi e due sconfitte solo contro Roma e Pescara. La classifica per noi si è aperta e adesso ci sono quattro squadre in tre punti, di cui due dovranno venire a giocare in casa nostra. L’obiettivo principale restano le prestazioni, come quelle che stiamo offrendo finora, ma se dovessi darmi un obiettivo di classifica è proprio il quinto posto“.

La Salernitana infatti ha condotto una vera e propria marcia trionfale a partire dalla prima vittoria in campionato, arrivata proprio un girone fa contro il Cosenza: “Io divido il nostro campionato in due tronconi. Uno composto dalle prime sette partite, in cui abbiamo fatto solo quattro punti e in cui abbiamo avuto una fase di adattamento al campionato. Il secondo dalle successive nove, in cui abbiamo fatto 17 punti, trovando una continuità difficile da riscontrare in una che non è una squadra di testa, soprattutto in campionati giovanili“.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement
Advertisement

Altre news in Giovanili