Connect with us

Giovanili

Under 15, un’imprecisione regala il derby al Benevento. Longo: “Non abbiamo espresso quanto preparato”

Campionato Under 15 Serie A e B, Girone C – 12ª Giornata

Benevento – Salernitana 1-0

TABELLINO

BENEVENTO: Belvedere, Sena, Robustelli, Prisco, Vespa, Bammacaro, Parisi (14′ st Iuliano), Maiese, Odobo (31′ st Casola), Marsiglia (21′ st Sparaco), Tartano (21′ st De Vincenzo). A disp. Vitolo, Pavia, Galietti, Izzo, Evangelista. All. Fusaro.

SALERNITANA: Abate, Riccio, Vellella (12′ st Campanile), Garofalo (29′ st Musilli), Cavaiola, Scialla (29′ st Grattacaso), Abitino (8′ st Marzigno), Sabatino (12′ st Di Maio), Luongo (8′ st Marino), Cuomo, Lamberti (29′ st Lanari). A disp. Blanco, Boffa. All. Longo.

Marcatori: Odobo (B) al 14′ pt. Ammoniti: Garofalo (S), Sparaco (B), Campanile (S), Di Maio (S). Angoli 7-4. Recupero: 0′ pt – 5′ st.

 

 

La partita tra Benevento e Salernitana Under 15 è stato il classico derby con le squadre compatte e contratte, perciò poco spettacolare ma carico di intensità, alla fine a deciderlo è un’imprecisione della retroguardia ospite che regala l’1-0 alle streghe.

Al 14′ il giro palla della difesa giallorossa viene messo sotto pressione e i sanniti costretti al lancio lungo che scavalca il centrocampo e anche la difesa avversaria, i granatini scappano bene indietro e Cavaiola può appoggiare semplice di testa al proprio portiere, ma sbaglia la misura e intercetta palla Odobo che è liberissimo di segnare l’1-0. Oltre a questo episodio entrambe le squadre fanno molta fatica a costruire gioco e a rendersi pericolose.

Nella ripresa i granatini hanno un’occasione per pareggiare sugli sviluppi di un calcio da fermo ma il colpo di testa di Di Maio è alto. Le streghe possono allora gestire il vantaggio e tenere fino al triplice fischio ottenendo i tre punti.

 

 

Una breve analisi quella di uno sconsolato mister Longo: “A dire la verità è stata una partita bruttina. È normale che a volte i ragazzi offrano prestazioni positive e altre meno. Oggi però abbiamo preso gol per un errore in una situazione su cui ci alleniamo molto e non siamo riusciti a esprimere quello a cui ci eravamo preparati, ovvero andare subito sull’esterno. L’abbiamo fatto solo a tratti, non abbiamo insistito nonostante loro andassero in difficoltà quando ci riuscivamo e alla fine il loro gol è bastato per vincere“.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili