Connect with us

Giovanili

U17, Perugia espugna il Volpe. Cerrato: “Miglior secondo tempo della stagione”

TABELLINO Salernitana-Perugia 0-1 (Under 17)

SALERNITANA: Di Stanio, Ianniello (1′ st Langellotto), De Gennaro (37′ st Carpetti), Celia, Fasano, La Rocca, Macrì (1′ st Cozzolino), Nicoletti (14′ st Mastrocinque), Fusco (14′ st De Filippo), Melella, Castellano. A disp. Allocca, Gallo, Birra, Gasparro. All. Cerrato.

PERUGIA: Cerroni, Viti, Ascani, Piccioli (30′ st Peroni), Di Rienzo, Martinetti (35′ pt Giunti), Fagotti (18′ st Plini), Virgillito, Suleimani (30′ st Ravanelli), Ronconi (30′ st Aronni), Serfilippi (1′ st Leone). A disp. Stacchiotti. All. Papini.

Arbitro: Sig. Marra di Agropoli (Imperatore/Mistico).

Marcatori: Ronconi (P) su rig. all’8′ pt. Ammoniti: Ianniello (S), Martinetti (P), Ascani (P), Ronconi (P). Angoli: 4-1. Recupero: 1′ pt – 4′ st.

 

La Salernitana Under 17 ha perso 1-0 in casa contro i pari età del Perugia. I granatini si ritrovano a rincorrere dopo 8′ per via di un calcio di rigore realizzato da Ronconi. Dopo la prima fase di gioco molto contratta, i granatini si sciolgono un po’ e ne esce un primo tempo equilibrato, ma senza troppe emozioni, se non un rigore reclamato per una spinta su Melella. È nella ripresa però che i padroni di casa si esprimono al meglio. Prima il rigore fallito da Celia, poi la traversa di Castellano sono le occasioni più clamorose. La Salernitana non demorde e continua a cercare il pari sfiorandolo con Cozzolino, che però sbaglia a porta quasi sguarnita. Il portiere umbro Cerroni infine salva più volte il risultato e grazie ai suoi interventi decisivi il Perugia riesce a tenere la porta inviolata fino al triplice fischio, vincendo così 1-0.

 

È incredulo mister Cerrato, che al termine della gara spiega: “Loro hanno fatto molto bene nei primi minuti, erano molto organizzati, ci hanno messo in difficoltà con le loro rotazioni. Poi siamo usciti e abbiamo avuto qualche occasione poco limpida. Nella ripresa tutta un’altra storia, abbiamo avuto tantissime nitide occasioni per fare gol e alla fine della gara abbiamo ricevuto i loro complimenti, ci hanno detto che meritavamo almeno il pareggio e ottenere addirittura una sconfitta fa male. Nel primo tempo abbiamo fatto fatica a prendere le giuste misure in fase di non possesso, ma in fase di possesso non abbiamo fatto male, nella ripresa invece abbiamo fatto il miglior secondo tempo della stagione“.
Ora altre due sfide in una settimana, da affrontare dimenticando questo risultato negativo e gestendo bene le forze: “I ragazzi ovviamente non sono abituati a questo turno infrasettimanale e c’è da tenerli sulla corda. Oggi le scelte di formazione erano indirizzate proprio a questo e i ragazzi lo sanno, bisogna centellinare le forze. A gennaio abbiamo pagato i pochi allenamenti, ma ora meglio avere queste partite che non averle in modo da poter riprendere il ritmo. Non dobbiamo pensare a come abbiamo perso questa partita, perché ogni gara è a sé stante e quindi dobbiamo pensare solo alla prossima“.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili