Connect with us

Giovanili

Under 17, l’1-1 in casa del Cosenza sta stretto alla Salernitana. Ferraro: “Innumerevoli occasioni non capitalizzate”

Campionato Under 17 Serie A e B, Girone C – 9^ Giornata – Cosenza – Salernitana 1-1

TABELLINO

COSENZA: Crocco, Guidoni, Passaro, Santoro, Pregnante, Aceto, Gaudio (12′ st Buscicchio), Di Pinto (27′ st Romano), Belcastro, Mangialardi (1′ st Tutino), Gagliardi (16′ st Azzaro). A disp. Messina, Annone, Chiodo, Barbieri, Sgrò. All. Scalise.

SALERNITANA: De Matteis, Della Torre (14′ st Manzo), Carrino (1′ st Setola), Porcaro (12′ st Fois), Iaiunese, Rolando, Arena (12′ st Magliozzi), Guzzo (12′ st Vitale), Cannavale (1′ st Pellino), Buonaiuto (1′ st De Mase), Guida. A disp. De Simone, Magno. All. Ferraro.

Arbitro: Sig. Gigliotti di Cosenza (Vommaro/Granata).

Marcatori: Arena (S) all’11’ pt, Aceto (C) al 17′ pt. Ammoniti: Prgnante (C), Belcastro (C). Angoli: 7-9. Recupero: 0′ pt – 4′ st.

 

L’Under 17 della Salernitana torna a muovere la classifica con il pareggio esterno ottenuto contro i pari età del Cosenza.

Succede tutto nel primo tempo, con i granatini che passano in vantaggio all’11’ grazie alla pressione alta operata sui primi portatori di palla dei calabresi, poi il veloce fraseggio sulla trequarti libera Arena che batte Crocco. Al 17′ i padroni di casa pareggiano sugli sviluppi di un corner, indecisa la difesa granata permette a Aceto di avventarsi per primo sulla seconda palla e rimettere il risultato in parità.

Il pareggio sta stretto ai granatini che hanno tante occasioni limpide per ritornare in vantaggio, tutte clamorosamente fallite. Ci si mette anche la sfortuna sulla conclusione di Carrino che si stampa sulla traversa. Al triplice fischio quindi il risultato è 1-1.

 

Ancora una volta incredulo mister Ferraro, dopo le innumerevoli occasioni avute e fallite per tornare a casa con i tre punti in tasca: “Sembra di ripetere sempre le stesse cose, ma almeno oggi portiamo a casa un punto. Soprattutto nel primo tempo abbiamo fatto un’ottima gara, ma poi abbiamo preso gol su calcio d’angolo, quindi su palla da fermo dove ultimamente abbiamo sofferto un po’. Ci stiamo lavorando perché lì bisogna avere più fermezza e concentrazione. C’è rammarico perché potevamo fare risultato pieno, ma la squadra si è espressa come sempre, oggi anche fuori casa, quindi dispiace ancora di più non capitalizzare le tante occasioni limpide. La difficoltà di finalizzazione ci sta accompagnando per tutto il percorso, ma come detto settimana scorsa non sono preoccupato perché significa che la squadra crea tanto“.

Inoltre come ha detto anche l’allenatore oggi almeno porta a casa un punto che più che muovere la classifica fa morale, dopo tante gare perse in questa maniera: “Oggi quando sono rientrato negli spogliatoi i ragazzi avevano tutti la testa bassa come se avessero perso, come se fossero in difetto. Ma se tu fai una partita importante come oggi devi stare a testa alta, questo spiega un po’ il loro sentore. Però dobbiamo guardare il bicchiere mezzo pieno perché almeno ci portiamo via un punto in trasferta“.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili