Connect with us

Giovanili

Under 17, poker del Napoli nel derby. Cerrato: “Demoralizzati nella ripresa”

TABELLINO Napoli-Salernitana 4-0 (Under 17)

NAPOLI: Turi, Romano, Di Lauro (42′ st Musto), Di Lorenzo (42′ st Fucci), Mazzone, D’Avino, Vilardi (29′ st Mazzeo), Milo, Solmonte (37′ st Vigliotti), Russo (37′ st Ceci), Cuciniello (29′ st Grieco). A disp. Pellino, Ascolese, Cinquegrana. All. Liguori.

SALERNITANA: Di Stanio, Langellotto, De Gennaro (26′ st Scognamiglio), Nicoletti, Gallo, Fasano, Celia, Mastrocinque (11′ st Macrì), Cozzolino (26′ st Castellano), Birra (17′ st Melella), Fusco (1′ st De Filippo). A disp. Allocca, La Rocca, Iannello, Rizzo. All. Cerrato.

Arbitro: Sig. Liotta di Castellammare di Stabia (Recano/Peluso).

Marcatori: Solmonte (N) al 6′ pt e al 14′ st, Vilardi (N) al 43′ pt e al 20′ st. Ammoniti: D’Avino (N), De Filippo (S). Recupero: 0′ pt – 5′ st.

 

Battuta d’arresto per la Salernitana Under 17 che perde 4-0 il derby in casa dei pari età del Napoli.
Gli azzurrini trovano il gol del vantaggio alla prima occasione utile, Solmonte da vero rapace taglia sul primo palo e anticipa tutti sul cross di Di Lauro dalla sinistra. Gli ospiti reagiscono bene prendendo in mano il pallino del gioco, ma non riescono a trovare l’accelerazione giusta per far male al Napoli. I padroni di casa allora approfittano di un’incomprensione tra Nicoletti e Fasano tra cui si inserisce Vilardi, che arriva davanti a Di Stanio e fa 2-0. La rete subito prima dell’intervallo taglia le gambe ai granatini, che non rientrano bene in campo nella ripresa. Il Napoli allora non fa sconti e al 14′ Vilardi sfrutta l’indecisione di De Gennaro per presentarsi ancora una volta di fronte al portiere, stavolta Di Stanio è bravo a respingere, ma sulla ribattuta è pronto Solmonte che chiude definitivamente i giochi. Al 20′ poi ancora protagonista Vilardi, che cala il poker per gli azzurrini. La partita finisce 4-0 per il Napoli.

 

Al termine della gara mister Cerrato commenta così la gara: “Abbiamo subito due gol per tempo, ma nel primo tempo abbiamo giocato bene, nel secondo invece siamo usciti un po’ demoralizzati, forse anche perché abbiamo subito due gol nelle uniche occasioni pericolose che hanno creato. Avevamo noi il pallino del gioco, ma non siamo stati mai pericolosi. Nella ripresa ci siamo scoraggiati, abbiamo perso le distanze. Non è stato tanto il primo, quanto il secondo gol che ci ha tagliato le gambe. Ci manca un po’ di qualità nell’ultimo passaggio per concretizzare quello che costruiamo“.
L’allenatore dei granatini però aveva già avuto una soddisfazione ieri, quando Celia e Cozzolino, peraltro titolari oggi, hanno esordito in Primavera: “Lo scopo del settore giovanile deve essere quello di portare i ragazzi alla categoria superiore. Ieri è toccato a loro due e in futuro spero possa toccare ad altri, questo è il frutto del lavoro che facciamo quotidianamente. Poi in campionato abbiamo giocato una gara proibitiva contro una squadra molto importante. Ora ci mancano sei giornate, quindi abbiamo superato i tre quarti della stagione e tutto sommato secondo me siamo vicini alla sufficienza. Se ci aspettiamo collaborazione con la Primavera in questo finale in vista del prossimo anno? Certo, come è successo spesso anche con l’Under 16 che ci ha mandato ragazzi con l’obiettivo della futuribilità. Poi la Primavera gioca anche in un giorno diverso dal nostro abitualmente, quindi c’è compatibilità sotto questo punto di vista. Noi siamo a disposizione per qualunque necessità abbia la Primavera. Tra l’altro nessuno gioca per obiettivi di classifica quindi si può approfittare per lavorare su questo“.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili