Connect with us

News

VIDEO. Avv. Gentile: “Ci batteremo per non disputare playout col Foggia. Impugnare Tar? Si può fare”

É terminata pochi minuti fa l’udienza sul caso Palermo presso la Corte d’Appello Federale nella sede di via Campania a Roma. A margine del dibattimento, il legale della Salernitana, Gian Michele Gentile, ha provato a fare il punto della situazione: “É  stato un ottimo dibattimento m  è difficile esprimere sensazioni, il collegio è stato rispettoso nei confronti di tutti gli avvocati. Sicuramente arriverà un giudizio approfondito e sereno da giudici molto preparati”.

La posizione del club rosanero non sembra essere delle migliori: “Il procuratore ha depositato una sentenza della Cassazione di due giorni fa sul ricorso di Zamparini dando giudizi negativi sul suo operato, è un elemento che rinforza la posizione dell’accusa. Ci batteremo per evitare che si disputino i playout, vedremo se il provvedimento del Tar – da confermare l’11 giugno – può essere messo in discussione prima, è possibile anche impugnare il decreto monocratico. Il Venezia entra in gioco solo se viene accolto il ricorso del Palermo e in quel caso la Salernitana deve disputare i playout. La Lega di B? Sta a guardare, c’è confusione”.

Gentile ha dunque provato a ipotizzare i prossimi scenari: “Se stasera il Palermo dovesse avere anche parzialmente ragione i playout potrebbero giocarsi anche domani, se invece la retrocessione dovesse essere confermata ci sarà da discutere. É tutta una situazione da approfondire, ho la sensazione che la sentenza sul Palermo possa essere confermata”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News