Connect with us

Giovanili

VIDEO. U17, vittoria di misura contro il Frosinone. Successo che mancava da cinque gare

Campionato Under 17 Serie A e B, Girone C – 10ª Giornata

Salernitana – Frosinone 1-0

TABELLINO

SALERNITANA: De Matteis, Onda (7′ st Vitale), Carrino, Porcaro (21′ st Magliozzi), Iaiunese, Rolando, Mastrogiovanni (7′ st Pellino), Buonaiuto (1′ st Guida), Della Torre (28′ st Manzo), Arena (1′ st Fois), Magno. A disp. De Simone, Setola, Cannavale. All. Ferraro.

FROSINONE: Salvati, Perlingeri, Nigro, Santarpia, Giordani, Mattei, Coccia (34′ st Santi), Selvini, Morelli, Luciani (25′ st Rimedio), Ricci Smith. A disp. Renzi, Macrì, Coly, Bertollini, Di Bono, Cervini. All. Marsella.

Arbitro: Sig. Mirabella di Napoli (Ferrara/Caliendo).

Marcatori: Pellino (S) al 14′ st. Ammoniti: Buonaiuto (S), Della Torre (S), De Matteis (S), Manzo (S), Nigro (F), Selvini (F). Angoli 4-6. Recupero: 2′ pt – 4′ st.

 

La Salernitana Under 17 torna alla vittoria dopo un lungo digiuno di cinque partite, lo fa nella sfida del Volpe contro il Frosinone, battuto per 1-0 grazie al gol di Pellino.

La partita è molto equilibrata, con le due squadre che passano molto tempo a studiarsi senza scoprirsi troppo. Nel primo tempo la Salernitana ci prova un paio di volte da fuori, risultando pericolosa al 19′ con Onda, dopo una bella azione inizialmente sviluppata sulla sinistra, e con Magno che arriva per primo su una palla ribattuta al limite dell’area in seguito all’azione insistita di Buonaiuto. L’unica conclusione del Frosinone arriva invece da una punizione vicina alla linea di fondo e perciò non impensierisce De Matteis.

La ripresa si apre con l’occasione avuta da Della Torre, che nel traffico non riesce a dare forza e precisione al suo sinistro, finito a pochi centimetri dal palo. Ci vuole una punizione ben calciata da Pellino, complice la barriera non piazzata benissimo da Salvati, a sbloccare il risultato al 14′. Gli ospiti provano a replicare cinque minuti dopo su calcio d’angolo, ma Ricci Smith tutto solo colpisce male di testa. Sul ribaltamento di fronte Fois arriva in porta e prova a anticipare il portiere con la punta, ma la sua uscita è tempestiva. Al 32′ il Frosinone fa l’unico tiro nello specchio della sua gara, su un calcio di punizione battuto da Nigro sul lato corto dell’area, che risulta debole e facile da controllare per De Matteis nonostante il vento a favore. Troppo defilata anche la posizione da cui Morelli prova a calciare dopo lo scambio con Nigro al 40′. Facile per i padroni di casa tenere l’1-0 e guadagnare tre punti che fanno finalmente morale.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili