Connect with us

News

Vigilia e Natale di allenamenti, da valutare Schiavi. Sconti in vista per 31 dicembre e Capodanno?

Non c’è tempo per respirare. Un mese fa la Salernitana era costretta a oziare dall’infido calendario cadetto, adesso è obbligata a correre, per giunta in un momento non proprio favorevole per il tecnico Gregucci che ha pochissimo tempo a disposizione per trasmettere i suoi dettami alla squadra. Il trittico di partite ravvicinate – aperto ieri con la sofferta vittoria sul Foggia – implica sedute di allenamento sia il 24 che il 25 dicembre.

La squadra riprenderà la preparazione questa mattina alle 10:30 al campo Mary Rosy di Pontecagnano, a porte ovviamente chiuse. Previsto un allenamento di defaticamento per chi è sceso in campo contro i satanelli, con lo staff sanitario che dovrà valutare le condizioni di Raffaele Schiavi, uscito ieri anzitempo per un problema al polpaccio destro. Occhio anche a Romano Perticone, in via di recupero dopo la botta alla caviglia rimediata a Carpi che gli ha fatto saltare la sfida col Foggia (era convocato ma è stato spedito in tribuna, non essendosi praticamente mai allenato la scorsa settimana). L’ex cesenate dovrebbe tuttavia tornare disponibile per Cosenza. Da valutare i progressi di Vuletich, che potrebbe tornare in gruppo a giorni. Per Odjer, Di Gennaro e Bernardini, invece, appuntamento al 2019.

I granata scenderanno in campo il 27 dicembre alle 21:00 allo stadio San Vito-Marulla di Cosenza. Dunque, oltre all’allenamento odierno, alla squadra toccherà allenarsi anche nel pomeriggio di Natale e a Santo Stefano. Idem per quanto concerne i giorni 28 e 29 dicembre, in previsione di Salernitana-Pescara (30 dicembre), mentre nel giorno di San Silvestro e a Capodanno è tutto ancora in forse: immediatamente dopo la sconfitta di Carpi, la società aveva fatto trapelare la volontà di far allenare i calciatori anche il primo e l’ultimo giorno dell’anno, per punizione. Nelle ultime ore sembrerebbe essersi ammorbidita in tal senso e il programma ufficiale non sarebbe stato ancora stilato per quei giorni. Molto dipenderà anche dai risultati che i ragazzi di Gregucci saranno in grado di portare a casa.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News