Connect with us

News

Weekend dei granata in prestito: Orlando segna e si prende la scena

Va in archivio un altro weekend di calcio che ha visto protagonisti i calciatori di proprietà della Salernitana in prestito in Serie C e D.

Nel girone B della terza serie il Modena di Luca Castiglia – in campo nei primi 45′ – batte 1-0 a domicilio l’Arezzo di Cerci (subentrato al 22′ del secondo tempo) che resta mestamente ultimo. Nel girone C la scena è tutta di Francesco Orlando, che ritrova il gol dopo oltre un anno e regala alla Juve Stabia il vantaggio contro il Potenza al Menti (2-0 poi il finale). Out invece Cernigoi che non ha preso parte alla gara. È crisi invece per il Bisceglie del 21enne attaccante Antonino Musso – titolare senza pungere – e del 20enne portiere Antonio Russo, in panchina: i pugliesi perdono 1-3 contro il Catanzaro e restano penultimi. Ancora un successo, invece, per il Foggia che conquista un onorevolissimo quinto posto: 2-3 per i satanelli che fanno il blitz a Monopoli grazie a un gol nel finale di un calciatore transitato per le giovanili granata (Vincenzo Garofalo), che aveva rimpiazzato alla mezzora della ripresa il classe 2001 Vitale, di proprietà della Salernitana; in campo un’ora Kalombo, 75′ per l’attaccante D’Andrea, solo panchina per Galeotafiore. Titolare anche Peppe Fella nell’Avellino che non riesce, però, a frenare la furia della capolista Ternana. Infine, in Serie D gioca 90′ il classe 2002 Clemente Crisci con l’ACR Messina corsaro (0-1) sul campo del Roccella.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News