Connect with us

News

Elezioni Lega B, TFN conferma il ‘no’ al ricorso della Salernitana: a breve le motivazioni

Il Tribunale Federale Nazionale della Figc ha confermato la decisione di rigettare il ricorso presentato dalla Salernitana contro la modalità online dell’elezione del nuovo presidente della Lega B. Lo scorso 5 gennaio il club campano si era visto respingere il ricorso dal Tribunale Federale Nazionale, sezione disciplinare (clicca qui per leggere l’articolo) e altrettanto aveva fatto un paio di giorni dopo la Corte d’Appello (clicca qui per leggere l’articolo). Il co-patron Mezzaroma aveva portato avanti una battaglia sulla contrarietà al voto a distanza, sostenendone l’illegittimità e perorando la causa del voto tradizionale, in presenza. Alla fine, lo scorso 7 gennaio l’assemblea elettiva si è costituita in videoconferenza, con l’assenza della sola Salernitana, e ha rieletto Mauro Balata.

Tra quattro giorni ci sarà la riunione della Camera di consiglio della Corte d’Appello della Figc, che dovrà discutere e motivare il respingimento della seconda istanza presentata dalla Salernitana. Difficilissimo che la corte possa cambiare idea. Solo dopo essere entrata in possesso di queste ulteriori carte, la Salernitana potrà decidere se andare al Collegio di Garanzia del Coni, terzo e ultimo grado della giustizia sportiva. La cosa è altamente probabile. A seguire il club in questa vicenda sarà l’avvocato Loredana Giani.

Per consultare il dispositivo clicca qui

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News