Connect with us

News

Stadio Arechi, ci pensa la Regione: “Finanzieremo interventi di adeguamento”

Ci penserà la Regione Campania a mettere sul tavolo il milione di euro (forse anche di più) che serve per adeguare lo stadio Arechi al prossimo campionato di Serie A. Le criticità ulteriori emerse nei giorni scorsi per quanto concerne il discorso dei riflettori dell’impianto (clicca qui per leggere l’articolo) rendono ancor più necessari interventi rapidi ed efficaci.

Il governatore Vincenzo De Luca, con una nota stampa diffusa in mattinata, ha comunicato che “per consentire la partecipazione al campionato di serie A della Salernitana neopromossa, la Regione Campania ha deciso di finanziare gli interventi di adeguamento funzionale e normativo dello stadio Arechi. Gli interventi previsti riguarderanno l’illuminazione, le panchine, le recinzioni, i servizi igienici e i tornelli e tutto quanto previsto nel quadro delle direttive indicate dalla Lega Calcio, dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio e dai broadcast televisivi”.

Anche il sindaco di Salerno, Enzo Napoli, ha diramato una nota: “Lo stadio Arechi sarà prontissimo per la Serie A. Il tempestivo finanziamento per i lavori di adeguamento strutturale dell’impianto disposto dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ci consentirà di rendere il “principe degli stadi” idoneo ad ospitare la massima serie. La Giunta Comunale, gli uffici tecnici ed amministrativi del Comune di Salerno sono già operativi in piena intesa con la Salernitana e le autorità calcistiche affinché tutto sia fatto al meglio, nei tempi previsti”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News